Rimane valido quanto detto per il caso Ntc18, salvo per il fatto che la pericolosit√† sismica √® definita non dalle coordinate geografiche, ma dalla categoria della zona (con intensit√† decrescente da 1 a 4), in accordo con la classificazione sismica pubblicata in allegato alla Opcm 3274/2003.  

Zona sismica

Il campo contiene la lista delle quattro categorie previste:

Sismica 1,        con agSLV = 0.35 g  su roccia,

Sismica 2,        con agSLV = 0.25 g  su roccia,

Sismica 3,        con agSLV = 0.15 g  su roccia,

Sismica 4,        con agSLV = 0.05 g  su roccia.


In ogni caso, si tenga presente che tutti i parametri sismici preimpostati al variare della categoria possono essere singolarmente ridefiniti in maniera autonoma dall'utente.