Le nuove versioni riconoscono automaticamente il formato dei file dati all’atto della lettura. Se si sta leggendo un file creato con le versioni precedenti, il programma importa tutti i dati di definizione, tralasciando la lettura dei risultati del calcolo e delle verifiche, che dovranno essere ricalcolati all’interno della nuova versione. Per i dati non presenti nelle versioni precedenti, il programma assegna i valori predefiniti.

Conversione da versioni 6 o precedenti

Nel file convertito il programma aggiunge alcune tipologie predefinite di travi, di murature armate e di rinforzi sui pannelli. I parametri sismici, assegnati secondo le Ntc96, elle Ntc08, sono convertiti in via approssimata secondo le Ntc08, che prevede la definizione dei parametri di pericolosità in base alla esatta posizione geografica del sito (latitudine e longitudine). Consigliamo pertanto di ricontrollare i parametri sismici, assegnando nel caso di analisi secondo il Dm08, i valori geografici richiesti.

Conversione da versioni 7, 8 e 9

In questo caso, sono impostati i valori di default per i parametri relativi alle nuove verifiche aggiunte.

E' opportuno che l'utente riassegni i valori indicati di seguito, per esprimere al meglio i valori presenti effettivamente nella modellazione.

Dati relativi alla verifica di scorrimento sul piano di posa:

controllare i valori dell'angolo di attrito e della coesione nel foglio dei Tipi di fondazione.

Dati relativi alla verifica di cedimenti e distorsioni in fondazione:

controllare i valori ammessi per il cedimento assoluto e per la distorsione angolare, nel foglio delle Opzioni di analisi;

nella griglia dei Cedimenti in fondazione (apribile dal menù Verifica ad analisi effettuata) inserire un certo numero di righe, una per ogni nodo in corrispondenza del quale si desidera valutare il cedimento. I dati da assegnare su una riga sono l'indice del nodo, la profondità del piano di posa, lo spessore dello strato compressibile e il numero di colpi Nspt, in base al quale si valuta il cedimento. In presenza di materiali fini sotto falda attivare anche la casella per un effetto correttivo. I restanti valori sono invece prodotti dall'elaborazione.